Su questo sito utilizziamo cookie, se vuoi saperne di più clicca qui. Premendo il pulsante rosso, invece, presti il consenso.

Prima Pagina

 

loading...
loading...
loading...
loading...
loading...

#segnalazioneDebutta al Teatro Martinitt di Milano, nell’ambito della rassegna Dance Explosion, il 27 e 28 settembre (ore 21.00) la Carmen del coreografo e ballerino José Perez. Per il suo nuovo spettacolo, in cui rivestirà il ruolo di Don José, Perez ha scelto due stelle del balletto, protagonisti Sabrina Brazzo étoile internazionale e già prima ballerina del Teatro alla Scala che sarà Carmen, e Andrea Volpintesta primo ballerino internazionale e ballerino del Teatro alla Scala, qui nei panni di Escamillo. Con loro sul palco i nuovi talenti della giovanissima e dinamica compagnia Jas Art Ballet, realtà nata per volontà degli stessi Brazzo e Volpintesta, un gruppo affiatato di giovani danzatori italiani formatosi nel 2012, che sta riscuotendo un importante successo di pubblico e di critica.

Recensione dello spettacolo Niente Panico! in scena al Teatro Argot Studio dal 20 al 25 settembre 2016
Al teatro Argot una piacevole sorpresa. Uno spettacolo piacevole, divertente, sempre dinamico e mai quieto, un impossessarsi compulsivo della parola, un mix di elementi calibrati di modo da garantire una riuscita sensazionale del risultato finale. Luca Avagliano, classe 1982, va in scena con Niente panico!
Buio in sala, su di un palco raccolto, dalla scenografia intima, come l’interno di una casa, fatta di lampade e libri, si svolge l’intreccio.

Recensione dello spettacolo Euforia in scena a La Pelandra all'interno del festival Short Theatre 2016Fra le tante proposte che annualmente si susseguono nella confermata e valida rassegna Short theatre abbiamo trovato Habillé d’eau. Negli spazi dell’ex mattatoio, in una sala gremita, la compagnia fondata da Silvia Rampelli presenta una mezz’ora intensa di sospensione coreografica.
Se si dovesse esprimere a parole la danza della compagnia Habillé d’eau sicuramente verrebbe alla mente una trasposizione verbale come: tesa all’estremo.

Recensione dello spettacolo Frau Sacher Masoch in scena al Teatro dei Conciatori dal 23 settembre al 2 ottobre 2016
Una donna infagottata in cenci e avanzi di orpelli se ne sta seduta in un cumulo di valigie, copricapi e vecchi beautycase. È avvolta in una coperta di stoffa pesante e antica con la faccia nascosta da un buffo cappello a tesa larga. È Wanda Von Sacher-Masoch e di lì a breve comincerà a narrare la sua storia, una storia in cui lei, la protagonista di questo racconto, è vittima e carnefice.

#intervista

Hanno debuttato martedì 20 settembre al Teatro Sette di Roma con “Ho cambiato idea”,  sono in scena per una settimana ma non sarà più possibile vedere questo spettacolo. Niente paura è il gioco dell'improvvisazione che regalerà per le altre repliche, nuovi titoli, nuovi spettacoli, nuove storie. Stiamo parlando de I Bugiardini, la compagnia di improvvisazione romana che da diversi anni fa parlare di se con B.L.U.E Il musical completamente improvvisato. Salgono sul palco senza copioni e, democraticamente, chiedono al pubblico un luogo dove ambientare lo spettacolo e un titolo.

Recensione dello spettacolo Le Nostre Donne in scena al Teatro Sala Umberto dal 22 al 25 settembre 2016

In un lussuoso interno borghese, su cui troneggiano le immense riproduzioni di celebri ritratti di donne firmate da Tamara de Lempicka, tre amici sono soliti ritrovarsi: come molte altre sere, Max (Edoardo Siravo) - il padrone di casa - e Paul (Emanuele Salce) stanno aspettando l’arrivo di Simon (Manuele Morgese) per iniziare una partita a carte.

loading...